«Nel mondo di oggi c'è grande sete di Cristo e della libertà che Egli solo ci offre. Nelle case cattoliche e nella parrocchia i nostri fratelli devono trovare le fonti di acqua viva, le fonti di grazia divina, le fonti del Magistero della Chiesa e dei Sacramenti, specialmente, la Penitenza e la Sacra Eucaristia, che possono estinguere la sete spirituale di un mondo tristemente secolarizzato» (Cardinal Leo Raymond Burke, 26 Dicembre 2010)

giovedì 15 dicembre 2016

Il card. Burke ricorda la bellezza sublime del Rito straordinario della Messa



«The Catholic Mass in the Extraordinary Form, more commonly known as the Latin Mass (TLM), distinctly demonstrates God’s grace reaching the faithful in the Eucharist», Cardinal Raymond Burke has said. 

«La Messa cattolica in forma straordinaria, più comunemente conosciuta come la messa in latino, dimostra chiaramente la grazia di Dio di raggiungere i fedeli nell'Eucaristia», ha detto il cardinale Raymond Burke durante la celebrazione di una Solenne Messa Pontificale nella Forma Straordinaria tenuta presso il Santuario di Nostra Signora di Guadalupe a La Crosse, Wisconsin il 10 dicembre scorso.

The cardinal described how potently the ancient Mass brings Heaven to earth, and God to man. The older form of the Mass powerfully personifies the apostolic tradition of priests who have carried Christ’s presence forth in the Eucharist since its inception at The Last Supper, he said.

Il cardinale ha descritto come l'antica Messa porta il cielo in terra e Dio all'uomo. La forma più antica della Messa personifica potentemente la tradizione apostolica dei sacerdoti che hanno portato avanti la presenza di Cristo nell'Eucaristia, sin dal suo inizio durante l'Ultima Cena. 

«The offering of the Pontifical Mass according to the 'usus antiquior', the more ancient usage in the Church, makes evident to us how divine grace flowing immeasurably and unceasingly from the glorious pierced heart of Jesus comes to us in the highest and most perfect manner in the Holy Eucharist».

«L'offerta della Messa secondo l’'antiquior usus', l'uso più antica nella Chiesa, ci rende evidente come la grazia divina scorre incommensurabilmente e incessantemente dal glorioso cuore trafitto di Gesù e viene a noi nel più alto e più perfetto modo nella Santa Eucaristia».

«The more ancient usage which was the ordinary form of the Roman Rite of the Holy Mass from the time of Pope Saint Gregory the Great until the reforms of the sacred liturgy after the Second Vatican Ecumenical Council, powerfully manifests the apostolic tradition, the unbroken line of Christ’s abiding presence with us in the Church by means of the apostolic ministry, by means of the pastoral charity of the apostles and their successors from the Last Supper, to the celebration of the Holy Sacrifice of the Mass this morning».

«L'utilizzo della forma più antica, che era la forma ordinaria del Rito Romano della Santa Messa dal tempo di papa san Gregorio Magno fino alle riforme della sacra liturgia dopo il Concilio Ecumenico Vaticano II, manifesta con forza la tradizione apostolica, la linea ininterrotta di costante presenza di Cristo con noi nella Chiesa per mezzo del ministero apostolico, per mezzo della carità pastorale degli apostoli e dei loro successori da l'Ultima Cena alla celebrazione del Santo Sacrificio della Messa questa mattina». 

«The sublime beauty reflected in the careful articulation of the more ancient usage unveils the truth that here on the altar of this church, Heaven descends to Earth — Christ seated in glory at the right hand of the Father — descends to the altar and makes sacramentally present his sacrifice on Calvary and its incomparable fruit, the heavenly bread of His Body, Blood, Soul and Divinity».

«La bellezza sublime riflessa nell'attenta articolazione della Messa più antica svela la verità che qui sull'altare di questa chiesa, il cielo scende sulla terra - Cristo seduto in gloria alla destra del Padre - scende verso l'altare e rende sacramentalmente presente il suo sacrificio sul Calvario e il suo frutto incomparabile, il pane celeste del suo corpo, Sangue, Anima e Divinità». 

«The celebration of the two forms of the one Roman Rite makes possible that fuller and richer encounter with Christ to which Our Lady of Guadalupe is constantly leading us».
«It is my hope to be able to celebrate more regularly the Pontifical Mass according to the Extraordinary Form or more ancient usage in fidelity to the mission of this holy place».

«La celebrazione delle due forme del rito romano rende possibile un incontro più pieno e ricco con Cristo, al quale la Madonna di Guadalupe costantemente ci guida».
«La mia speranza è di poter celebrare con maggiore regolarità la messa pontificale in base alla forma straordinaria, nella fedeltà alla missione di questo luogo sacro».

Fonte: Lifesitenews

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.