«Nel mondo di oggi c'è grande sete di Cristo e della libertà che Egli solo ci offre. Nelle case cattoliche e nella parrocchia i nostri fratelli devono trovare le fonti di acqua viva, le fonti di grazia divina, le fonti del Magistero della Chiesa e dei Sacramenti, specialmente, la Penitenza e la Sacra Eucaristia, che possono estinguere la sete spirituale di un mondo tristemente secolarizzato» (Cardinal Leo Raymond Burke, 26 Dicembre 2010)

lunedì 22 maggio 2017

Il cardinal Raymond Burke ha chiesto pubblicamente al Papa di consacrare la Russia al Cuore Immacolato di Maria



Il cardinal Raymond Burke ha chiesto pubblicamente al Papa di consacrare la Russia al Cuore Immacolato di Maria. Le parole di Burke sono giunte durante il quarto annuale Forum per la Vita di Roma, che vedeva anche la presenza del cardinale Carlo Caffarra, del vescovo Athanasius Schneidere di decine di leader pro-life arrivati da ogni parte del mondo.
Nel corso del suo intervento, basato sul messaggio di Fatima, il cardinale Burke ha detto che non ha alcuna intenzione di sminuire il valore della consacrazione del mondo intero al Cuore Immacolato di Maria, fatta da san Giovanni Paolo II il 25 maggio 1984, ma che è necessario consacrare esplicitamente la Russia.
La Madonna stessa aveva chiesto la consacrazione nei suoi messaggi ai pastorelli di Fatima. Una consacrazione di questo genere, così chiara, non è ancora avvenuta a cento anni dalle apparizioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.