«Nel mondo di oggi c'è grande sete di Cristo e della libertà che Egli solo ci offre. Nelle case cattoliche e nella parrocchia i nostri fratelli devono trovare le fonti di acqua viva, le fonti di grazia divina, le fonti del Magistero della Chiesa e dei Sacramenti, specialmente, la Penitenza e la Sacra Eucaristia, che possono estinguere la sete spirituale di un mondo tristemente secolarizzato» (Cardinal Leo Raymond Burke, 26 Dicembre 2010)

venerdì 8 settembre 2017

Papa Francesco: Caffarra ha amato intensamente la Chiesa, è stato "fedele servitore e insigne pastore"

Papa Francesco ha espresso il suo cordoglio per la morte del "caro fratello nell'episcopato" il cardinale Carlo Caffarra, arcivescovo emerito di Bologna, scomparso ieri all'età di 79 anni. In un telegramma indirizzato all'arcivescovo del capoluogo emiliano, mons Matteo Zuppi, Francesco si dice partecipe al "dolore dell'intera comunità diocesana di Bologna e dei familiari del compianto porporato".
Il pensiero affettuoso del Pontefice torna alla vita del cardinale Carlo Caffarra di cui  Francesco sottolinea il "servizio gioioso al Vangelo e l'amore intenso alla Chiesa" unito alla "generosa opera pastorale profusa dapprima quale fondatore e docente del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi sul matrimonio e la famiglia, poi quale zelante pastore dell'arcidiocesi di Ferrara-Comacchio e in seguito come guida sollecita e saggia di codesta arcidiocesi". Infine la preghiera del Papa si leva, per intercessione della Vergine e di S. Petronio, affinchè "il Signore accolga questo fedele servitore e insigne pastore nella Gerusalemme celeste".
http://it.radiovaticana.va/news/2017/09/07/papa_cardinale_caffarra_servitore_gioioso_del_vangelo/1335320

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.